in

E’ morto Ferdinando Imposimato magistrato simbolo della lotta contro la mafia

Ferdinando Imposimato

Si è spento questa mattina a Roma, al policlinico Gemelli, Ferdinando Imposimato, il magistrato che il Movimento 5 Stelle voleva al Quirinale.

Il giudice del processo Moro, classe 1936, che si è sempre distinto per la sua visione “inclusiva” di Paese, era originario di Maddaloni in provincia di Caserta.

La sua figura ha rappresentato non solo quella parte d’Italia che si riconosce nei valori del Movimento fondato da Beppe Grillo, ma tutti gli italiani onesti. Un uomo delle istituzioni che da sempre ha cercato, in parte riuscendoci, con la sua opera di sensibilizzare le coscienze dei suoi concittadini.

Il suo testamento politico è tutto in questo video, postato ormai più di tre anni fa, in cui traccia la linea da perseguire per lo sviluppo e la prosperità del nostro Paese.

 

 

Toccante il post di Luigi Di Maio, Vice Presidente della Camera e candidato Premier per il Movimento 5 Stelle:

Grande tristezza per la scomparsa di Ferdinando Imposimato, magistrato simbolo della lotta alle mafie e alla corruzione, uomo che ha sempre combattuto per la giustizia. Ci mancherà tanto. Alla sua famiglia va tutta la mia vicinanza.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *