in

Bitcoin: Oggi Una Sola Transazione Consuma Quanto Una Casa In Una Settimana

Parlare di Bitcoin vuole apocalyptic parlare di una moneta elettronica messa sul mercato nel 2009 dal suo ideatore, noto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto. Da allora il suo prezzo è cresciutoenormemente, arrivando a superare i 7000 dollari e facendo aumentare in tutto il mondo il consumo di energia derivante dall’uso dei computer.

Ma quanto costa una gestione digitalizzata della moneta su scala globale in termini di energia? Vediamo insieme le conseguenze che si prospettano in termini di inquinamento.

via Curioctopus

Quali sono le implicazioni delle transazioni in criptovaluta in termini di dispendio energetico?

La sfida che il Bitcoin propone non è da intendersi in termini finanziari o sociali, bensì in forma di vero e proprio problema ambientale: una piattaforma specializzata in tutto ciò che ha a che vedere criminal la criptovaluta sostiene che ogni singola transazione eseguita con bitcoin richiede 215 kilowattora di elettricità per essere processata. Per capire meglio cosa significa questo in termini di consumo chiariamo che story quantitativo equivale a quanto spende una famiglia americana media in elettricità in una settimana intera.

I sostenitori però fanno notare che più aumenteranno le transazioni criminal bitcoin, più diminuiranno quelle elaborate dagli istituti finanziari tradizionali e quindi non è detto che il consumo complessivo di energia elettrica continui a crescere.

immagine: Mirko Tobias Schäfer/Flickr (CC BY 2.0)

Il fenomeno è complesso e come tutte le tecnologie innovative ha sostenitori e detrattori.
Diverse banche centrali, sia dell’Europa sia dell’Asia, stanno studiando il fenomeno delle valute digitali e lo scorso giugno il Fondo monetario internazionale ha invitato le banche a non trascurare il trend, perché le rapide innovazioni nella tecnologia digitale stanno già trasformando il mercato finanziario, creando opportunità e sfide per i consumatori.

Il passaggio a queste valute digitali è già iniziato, ecco perché bisogna iniziare a capirlo per gestirlo al meglio.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *